Pensione per cani, Allevamento amatoriale di pappagalli svezzati a mano, Pensione per pappagalli ed altri animali, Passione per i golden retriever

 

 

 

 

"per conoscere la disponibilità della nascita dei giovani pappagalli in allevamento, visitate il nostro forum."

...torna all'home page

Perchè i Pappagalli beccano

Premessa: QUESTO FASCICOLO, SU QUESTO ARGOMENTO FONDAMENTALE PER IMPARARE AL PIU' PRESTO, COSA FARE O NON FARE PER VIVERE NEL GIUSTO MODO CON UN PAPPAGALLO DOMESTICO IN CASA, E' STATO SCRITTO, E  RACCOLTO (per di più da studi fatti e scritti sulla rivista ufficiale Psittacene del Word Parrot Trust, oltre che da verifiche personali), PER AIUTARE E DIVULGARE LE GIUSTE INFORMAZIONI, IL PIU' POSSIBILE , A TUTTE LE PERSONE CHE INIZIANO QUESTA MERAVIGLIOSA ESPERIENZA.

SONO LE BASI SU COME CONVIVERE NEL GIUSTO MODO CON UN PAPPAGALLO, E' DEDICATO AI NEOFITI- PRINCIPIANTI, MA E' VALIDO RILEGGERLO  ANCHE A CHI PENSA DI SAPERE MOLTO DA UNA RECENTE CONVIVENZA, CHE DURA DA QUALCHE ANNO, SERVE A TUTTI, RIVIDERE QUALI SONO GLI SBAGLI CHE CAPITANO.

E SOPRATUTTO, NON SI DEVE COMPRARE UN PAPPAGALLO SENZA ESSERE PADRONI DELL'ARGOMENTO, SONO CERTA, CHE SE VERRA' LETTO ED APPRESO, MOLTE PERSONE EVITERANNO GLI SBAGLI INIZIALI CHE ROVINANO IL CARATTERE DI MOLTI PAPPAGALLI, CHE DIVENTANO ALTRIMENTI DIFFICILI ED IMPOSSIBILI POI NELLA GESTIONE. Se i pappagalli sono stati svezzati con attenta dedizione dall'allevatore (amatoriale), ed affettuoso amore, sono, quando si consegnano al neo-proprietario, degli esserini teneri, bisognosi di conferme ed adorabili. Ma dovete sapere che svezzare a mano un pappagallo è un'impegno grandissimo e delicato, nettamente, molto molto più impegnativo che svezzare un cane, si rinuncia ad ore di sonno, ed a tantissimo tempo libero (ogni 3 ore, devo essere alimentati a mano, l'ambiente deve essere sterile, come pure le siringhe, la temperatura deve essere giusta etc).  Vengono svezzati a mano,con tutta questa dedizione ed amore,  per donargli una bellissima vita in una famiglia umana, come animali-pet, questa nota è dedicato a chi ne compra uno, per favore leggete bene il fascicolo, così eviterete di rovinargli il dolcissimo carattere che ha il giovane pappagallo, quando lo portate a casa, perchè sarete solo VOI LA CAUSA DELL'EVENTUALE SUO DIFFICILE CARATTERE. (Firmato Stefania Mattelloni)

 

  I motivi principali perchè i pappagalli beccano sono:

  • per gioco:

per loro esplorare con il becco, parti del corpo o le dita di una mano, è un comportamento istintivo, è il modo naturale in cui i giovani pappagalli ottengono informazioni su tutto quello che li circonda. E' responsabilità del proprietario far capire al pappagallo fino a che punto può investigare sulle dita, le parti del braccio o su altre parti o cose. Il secco NO è simile al suono che farebbe un pappagallo adulto per comunicare ad un giovane che ha esagerato.

 

  • aggressività territoriale:

In natura ed in cattività i pappagalli proteggono istintivamente il loro territorio. In natura il pappagallo si lega al suo simile e proteggerà dagli intrusi il suo territorio dove si trova il loro nido. Anche in cattività i pappagalli si legano al loro simile, partner o spesso all'uomo. Quando succede che un estraneo s'inserisce nella loro voliera (territorio) loro generalmente diventano aggressivissimi per difenderla dall'intruso -parliamo di pappagalli in genere.

Quindi questo discorso vale sia per le grandi ara, che per i minuscoli forpus o inseparabili, o per i generalmente mansueti bolborhynchus lineola (pappagallino barrato) o le nymphicus,  hollandicus (calopsitta), che anche loro in questo caso perderanno, momentaneamente  la loro dolcezza, per cacciare via l'intruso. Possono imparare facilmente che beccare è l'unico modo, o è in modo migliore, per cacciare via degli individui dal loro territorio.

 

  • paura:

Molti pappagalli beccano perchè hanno paura di un'atteggiamento troppo aggressivo. E' una reazione istintiva collegata all'istinto di sopravvivenza. Se comunque si trovasse libero in natura, potrebbe semplicemente volare via. Ma a molti pappagalli in cattività è stata negata questa possibilità e beccare costituisce l'unica risorsa che hanno.

 

  • aggressività appresa:

Alcuni pappagalli mal svezzati a mano, o mal socializzati da piccoli, imparano a beccare per ottenere qualcosa che desiderano. Questa aggressività appresa può manifestarsi in vari modi. Un pappagallo potrebbe imparare che se dà una beccata leggera sul braccio del suo proprietario mentre sta mangiando una ciambella, potrebbe riceverne un pezzetto per farlo smettere. Un'altro pappagallo potrebbe imparare che se morde un dito al proprietario, verrà lasciato in pace sopra alla sua gabbia o sulla spalla, anche se solo il tempo necessario per spostarlo in un altro luogo. Quando un pappagallo ha beccato per la prima volta una persona, potrebbe cominciare a imparare che è un buon metodo di comunicazione con gli umani. Qualsiasi comportamento che venga rafforzato ha la probabilità di essere ripetuto e potenziato.

 

  • come risolvere questo, per evitare di essere beccati:

Iniziare a stabilire un buon rapporto con il vostro pappagallo. Evitate di obbligare a fare quello che non vuole. Per molte persone potrebbe essere difficile capire questo concetto, considerando che la maggior parte delle volte si consiglia di dominare il pappagallo. Inoltre molte persone tendono ad assumere un comportamento dominante con gli altri animali, come i cani, i cavalli, o anche nei confronti di altre persone. A loro sembra che questa strategia comunicativa funzioni bene. Bisogna opporsi a questa tendenza naturale stabilendo un rapporto con il pappagallo basato sulla comunicazione. Questo è il primo passo per stabilire un rapporto paritario. i. l proprietario deve anche sensibilizzarsi per capire il linguaggio del pappagallo. Dovrà imparare ad interpretare il suo linguaggio corporeo per capire cosa comunica. Poi dovrà rispettare le sue scelte e permettere al pappagallo di avere un ruolo paritario nel rapporto, e non considerarlo come un oggetto.Il proprietario a chiedere e non a ordinare. Dopotutto in natura nessuno obbliga un pappagallo a fare quello che non vuole, tranne i predatori. Un'altra cosa che il proprietario dovrà fare per migliorare il suo rapporto con il suo pappagallo: accettare la responsabilità di ogni beccata. Bisogna che capisca che ogni beccata è stata provocata o insegnata. Quando accetterà questa responsabilità inizierà a capire che le cicatrici sono un segno d'insensibilità non di coraggio. Questo gli permetterà di gettare le fondamenta per stabilire un buon rapporto con il proprio pappagallo.

(I bravi sopra scritti sono tratti dalla rivista ufficiale del the Word Parrot Trust  Psittascene febbraio 2002 n.50 di Jamie Guardi)

  • se è un giovane pappagallo, "becca perchè mette i denti"

I giovani pappagalli spesso non hanno idea di cosa possa fare il loro becco, specialmente se sono stati allevati da soli, senza altri piccoli vicino. Durante il "periodo della messa dei denti",i piccoli imparano a mangiare ed a esplorare con il loro becco; durante questo periodo dell'esplorazione incontrano delle cose meravigliose, le nostre dita. Se l'uomo fa  l'errore di usare le sue dita come gioco per il becco del giovane pappagallo, prima o poi esso le beccherà. Se l'uomo risponde a questo accidentale pizzicotto gridando (come OHHHHHHHH, non mordere), esso  ha inavvertitamente preso il primo passo verso l'insegnamento effettivo al giovane pappagallo di mordere. Contrariamente alla credenza umana, i pappagalli provano davvero gioia quando gli esseri umani li sgridano. Spesso  pappagalli gridano semplicemente per divertimento, così è un'interpretazione sbagliata pensare che una sgridata venga percepita come un rimprovero. AL contrario la interpretano come una cosa positiva. Così il pappagallo pizzicherà ancora perchè il neofita neo-proprietario lo ha inavvertitamente ripagato per beccare. Presto o  tardi, l'esperienza del  morso ferirà effettivamente l'uomo (sentimentalmente e fisicamente) e la risposta umana diventerà qualcosa  come "tu sei un bambino cattivo, tua mamma o tuo papà ti vogliono bene, come hai potuto beccare la tua mamma o il tuo papà?????!!!??" Il giovane pappagallo non capirà cosa accadrà certamente, ma si convincerà subito che è un nuovo gioco meraviglioso.

  • i problemi della presa è debole

Questo è lo scenario che accade più usualmente quando un proprietario inesperto, non è chiaro nei suoi segnali con i pappagalli. Per esempio se gli si offre una mano al pappagallo per salire, il neofita-principiante, spesso non è tranquillo di se stesso così in movimento della mano è incerto.  Il pappagallo molto certamente è desideroso di salirci sopra, ma come il lavoro instabile di un uomo su di una scala, esso si aggrapperà con il suo becco per essere più sicuro (in questo caso il becco è una mano). L'inesperto impaurito tirerà via la mano lontano da esso, e così ora il pappagallo SARA' CONFUSO!

La prossima volta che la mano dell'uomo verrà offerta insicura, il pappagallo l'afferrerà con il suo becco per fare presa, per salirci sopra, e l'uomo sobbalzerà indietro. Il piccolo pappagallo non ha idea di cosa è accaduto, ma la scena è ripetuta, e stà imparando che con il suo becco, potrà tenere lontano le persone. Il pappagallo, realmente non vuole tenere lontano le persone, ma è divertente per lui che sapere di tenere sotto  controllo questa situazione e questo atteggiamento accadrà di nuovo ed nel pappagallo si radicherà questa cosa.

E sopratutto il pappagallo non ha idea che ha fatto qualche cosa di sbagliato.

(pagina ancora in costruzione)